images-o

XLI FESTIVAL DI MORGANA

Giovedì 17_17.30

Orlando Furioso dei piccoli

con Sara Marconi
in collaborazione con la libreria Dudi

a seguire

Piccolo Orlando Furioso

Compagnia dell’opera dei pupi Brigliadoro

Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino

Il Museo Antonio Pasqualino ospiterà  l’autrice di libri per ragazzi Sara Marconi che proporrà una lettura animata di Angelica, principessa combina-guai, presente nella collana Storie nelle storie,  attraverso immagini musica e oggetti di scena che evocheranno le atmosfere dei paladini di Francia
Nelle grandi storie, in quelli che chiamiamo “classici”, ci sono personaggi e racconti meravigliosi e indimenticabili: la bellissima principessa, il guerriero senza paura, il mostro spaventoso, il gigante crudele, la maga potente. La collana Storie nelle storie li recupera e li presenta ai piccoli lettori nella forma di brevi romanzi illustrati: con umorismo e leggerezza i racconti – assolutamente fedeli all’originale – trasportano i bambini dentro i grandi classici, conquistandoli per sempre.
I bambini, veri protagonisti dell’incontro, verranno coinvolti attivamente permettendo loro di scoprire un personaggio unico e immaginarne il destino ben oltre le parole di Ariosto; successivamente avranno la possibilità di dare spazio ancora alla loro immaginazione partecipando ad un momento laboratoriale in cui potranno decidere il finale della storia esprimendolo con racconto e un disegno.

A seguire si assisterà alla messa in scena  di un riadattamento della compagnia Brigliadoro di un classico della tradizione dell’Opera dei pupi siciliani l’Orlando Furioso, rivisitato appunto per i piccoli spettatori.

L’opera dei pupi proclamata nel 2001 dall’UNESCO “Capolavoro del patrimonio orale e immateriale dell’umanità”, è il teatro tradizionale siciliano delle marionette. Apparve in Sicilia nella prima metà del XIX secolo ed ebbe un gran successo tra la classe popolare. Gli spettacoli dell’Opera dei pupi venivano rappresentati a puntate, in serie che duravano molti mesi, nei quartieri poveri e in locali al chiuso. Le performances coinvolgevano quotidianamente il pubblico maschile il quale seguiva con grande partecipazione emotiva le avventure dei Paladini di Francia. Nella leggenda di Carlomagno, Orlando e Rinaldo, diversi temi si intrecciano intorno alla guerra dei Cristiani e dei Saraceni, provocando così una forte immedesimazione da parte del pubblico.

 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Prenotazione posti: per assicurarsi il posto, sarà possibile ritirare i biglietti omaggio nei due giorni precedenti  allo spettacolo al quale si intende partecipare presso la biglietteria del Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino nei giorni ed orari di apertura.
Indirizzo: Piazzetta Antonio Pasqualino, 5 ( trav. di Via Butera) – 90133 Palermo.
Orario di apertura lun-sab 10.00-18.00 orario continuato
Info: 091.328060
www.festivaldimorgana.it – www.museodellemarionette.it
https://www.facebook.com/museoantonio.pasqualino?fref=ts