XLIII FdM_Spettacolo “La tragedia di Macbeth”, Compagnia Marionettistica F.lli Napoli

XLIII FdM_Spettacolo “La tragedia di Macbeth”, Compagnia Marionettistica F.lli Napoli

XLIII Festival di Morgana

____________________________________

La tragedia di Machbet
riduzione e libero adattamento per pupi catanesi

Compagnia Marionettistica F.lli Napoli
Museo  internazionale delle marionette Antonio Pasqualino
Sabato 10 novembre _ore 21.00
Domenica 11 novembre_ore 18.00

 

Riduzione e adattamento per pupi catanesi Alessandro e Fiorenzo Napoli

Irretito da fatali profezie che gli rivelano la propria segreta ambizione, Macbeth, fedele guerriero del buon re Duncan, accelera il compimento della sua sorte, istigato dal luciferino coraggio della sposa. I fratelli Napoli propongono un avvicente riadattamento del classico shakespeariano di Macbeth, tragedia del male e dell’ambizione, della paura e del rimorso,.che nella sua sinistra grandiosità insieme al suo finale trionfo del diritto sul tradimento, sulla frode e sull’assassinio. ritrova quell’aspirazione a un ordine del mondo più giusto che è la cifra essenziale dell’opera dei pupi. E’ così che personaggi shakespeariani si riscoprono nel gusto teatrale dell’Opira di tradizione: Macduff, l’uccisore del tiranno, appare come un nobile paladino della giustizia che fa trionfare il bene sul male. Il riadattamento del Macbeth realizzata dai Fratelli Napoli ha dovuto costantemente tener conto della necessità di sposare l’intensità poetica della parola shakespeariana coi codici vocali e gestuali dei pupi catanesi. così come la rispettosa riduzione del testo originale ha dovuto in alcuni casi adattarsi a precauzioni e modifiche imposte da una tradizione che ha il suo complesso di regole rigorose, articolate e precise.

con Fiorenzo Napoli regista e parraturi (prima voce recitante); Davide Napoli parraturi (seconda voce recitante): Agnese Torrisi Napoli parratrici (voce recitante femminile); Giuseppe Napoli capu manianti (direttore dell’animazione); Marco Napoli manianti (animazione); Alessandro Napoli manianti (animazione); Giacomo Anastasi luci e suoni; Dario Napoli direttore di scena e manianti (animazione); Turi Costa assistente di palcoscenico, animazione e voce recitante. Con la partecipazione straordinaria di Tiziana Giletto parratrici (voce recitante femminile).

La Compagnia Marionettistica F.lli Napoli rappresenta l’antica e famosa tradizione dell’opera dei pupi catanese. Don Gaetano Napoli fondò la compagnia nel 1921, affidandola successivamente ai tre figli Pippo, Rosario e Natale. I Napoli, oltre a proporre spettacoli con recita a soggetto, rappresentano testi basati sulla tradizione degli antichi canovacci nei quali una moderna drammaturgia dell’Opera dei Pupi riesce a tener conto delle regole tradizionali di messinscena. Sulla base di codici tramandati da padre in figlio, il sentimento si fa gesto, comunicazione, arte. Le scene, le armature, i costumi, i suoni e quella “improvvisazione”, che non è mancanza di preparazione, bensì essenziale momento artistico, contribuiscono ulteriormente alla creazione del rapporto pubblico – attore e della particolare “magia” teatrale, che sono caratteristiche fondamentali dell’Opera dei Pupi.

 

________________

Ingresso libero sino ad esaurimento posti
L’ingresso in sala sarà consentito a partire da 1 h prima dall’inizo dello spattacolo
Info: 091.328060
www.museodellemarionette.it
Rete internazionale EFFE Label – Europe for Festival. Festival for Europe
l Festival di Morgana è stato inserito nella Agenda italiana degli eventi organizzati per l’Anno europeo del patrimonio culturale 2018.

2018-11-04T11:33:33+00:00