Venerdì 15 e sabato 16_ore 19.00
OperettAlzheimer. Allegro ma non troppo.
Tragicomico assolo a due mani
di e con Marzia Gambardella (Francia)
a seguire
Bord de scène – incontro con il pubblico

Chiesa di San Mattia Apostolo dei Crociferi

 

OperettAlzheimer è un amoroso omaggio al tragicomico assolo a due mani che accompagna i vuoti di questa malattia. Un assolo, perché si è indicibilmente soli di fronte a chi non ti riconosce più. Tragicomico, perché spesso (per fortuna) così è la vita. A due mani, perché solo queste abbiamo e a volte non bastano!

In scena marionetta e marionettista s’intrecciano, si mescolano seguendo la logica poetica dello spettacolo in cui la frontiera tra animato e inanimato si fa molto, molto sottile.

OperettAlzheimer è un Allegro ma non troppo, perché la Signora ha un bel carattere. Sebbene dimentichi continuamente tutto, confonda le cose, si confonda, si arrabbi e di nuovo si dimentichi, lei ha un bel carattere: canticchia, sorride… e fa la sua giornata: un’Ave Maria, un po’ di radio…

Spettacolo programmato in collaborazione con “La Francia in Scena”, stagione artistica dell’Institut français Italia, è realizzata su iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, con il sostegno dell’Institut Français, del Ministère de la Culture e della Fondazione Nuovi Mecenati.

Marzia Gambardella. Nata in Italia, si laurea in Filosofa. Si forma e lavora come attrice tra Roma e Milano. S’innamora delle marionette, impara a costruirle, ad animarle e nel 2009 si trasferisce in Francia per lavorare con Philippe Genty. Collabora con altre compagnie in qualità di attrice, marionettista e regista. Inizia a insegnare e negli anni sviluppa una sua pedagogia. Nel 2016 fonda a Parigi la Compagnie MalaStrana.

 

 

 

______

Ingresso libero fino a esaurimento posti.
L’ingresso in sala sarà consentito a partire da 1h prima dell’inizio dello spettacolo.

Rete internazionale EFFE Label – Europe for Festivals, Festivals for Europe